Messaggio
Stampa

english
deutsch
Marco-Spotti9
Marco-Spotti6
Marco-Spotti10
Marco-Spotti2
Marco-Spotti5
Marco-Spotti3
Marco-Spotti4
Marco-Spotti7
Marco-Spotti
Marco-Spotti8

 

 

 

 

 Le mie radici sono nelle terre Verdiane, un contesto di tradizioni tra cui la cucina, il canto: mie vere passioni! E' con questo binomio che sono cresciuto, fortificato nel corpo e nell'animo.
I passi verso una decisa ed importante carriera mi vedono impegnato al Conservatorio di musica A. Boito di Parma.
Con volontà  ed impegno profondo sono riuscito ad ottenere i miei primi successi, a cominciare dal Diploma in Canto a pieni voti.
I miei sogni di un futuro lirico ed avventure musicali iniziavano a concretizzarsi.
La grande svolta è l'incontro con il Maestro Carlo Bergonzi, con Un Ballo in maschera di G. Verdi al teatro Regio di Parma (con la direzione del Maestro Angelo Campori);
il debutto è un successo.
Da qui ha inizio la mia carriera nazionale ed internazionale e con essa emozioni e soddisfazioni.
La passione per il canto mi porta ad incontrare carismatici direttori d'orchestra come: Daniel Oren,Valery Gergiev, Riccardo Chailly, James Conlon, Lorin Maazel, Zubin Metha, Gianluigi Gelmetti, Nello Santi, Roberto Abbado, Riccardo Muti, Myung-Whun Chung, Daniel Baremboin. 
E grandi registi come Franco Zeffirelli, Pierluigi Pizzi, Toni Servillo, Mario Martone, Marco Tullio Giordana, Hugo de Ana, Terry Gilliam, Bob Wilson, Robert Carsen.
Anche grazie a loro ho esplorato i seducenti mondi della musica e del teatro. 
Ma come ogni artista è nel ritorno a casa che trovo riposo; quel riposo che è alla base di ogni nuova sfida.
bg_bio